fbpx
  • Home
  • Diritto del Lavoro

Uso Auto Aziendale - Licenziamento del Lavoratore

Auto aziendali licenziamento lavoratoreIl palese abuso dei benefit aziendali, ad esempio l’auto aziendale, utilizzata in modo abnorme e per lunghe percorrenze durante il periodo di sospensione del rapporto di lavoro per malattia, rendendo impossibili i controlli che il datore di lavoro avrebbe potuto chiedere, rappresenta inadempimento degli obblighi contrattuali di buona fede e correttezza, integrando giustificato motivo soggettivo di licenziamento.

Leggi tutto: Uso Auto Aziendale - Licenziamento del Lavoratore

Impugnare il Licenziamento

Il licenziamento è un atto unilaterale attraverso il quale il datore di lavoro recede dal contratto che lo lega al dipendente; esso può avvenire solo se rispetta i limiti e le modalità previste dalla legge.

Leggi tutto: Impugnare il Licenziamento

Carriera e Licenziamento del Militare per condanna penale

alcol test carriera forze armateLa denuncia o la condanna penale non pregiudicare automaticamente l’avanzamento di carriera militare o causare la destituzione, degradazione, congedo o peggio il licenziamento.

La questione trattata con questo articolo riguarda la condanna applicata ad un militare che, fuori servizio, causava un incidente stradale e risultava positivo all’alcol test.

Leggi tutto: Carriera e Licenziamento del Militare per condanna penale

Ricorso INAIL per infortunio sul lavoro

ricorso infortunio sul lavoroTristemente noti alle cronaca, gli infortuni sul lavoro causano molti Ricorsi avverso le decisioni dell'Inail.

Nonostante i lunghissimi iter che coinvolgono anche medici legali, troppo spesso il Lavoratore si vede riconoscere dall’Inail una percentuale minima di invalidità e/o di indennità rispetto ai danni effettivamente subiti.

Leggi tutto: Ricorso INAIL per infortunio sul lavoro

Non dovuti i contributi Inps dagli iscritti agli Albi professionali

avviso di addebito inps ricorso avvocato del lavoroUna recente pronuncia del Tribunale di Roma (Tribunale di Roma, Sezione Lavoro, 26/10/2017, udienza del 26/10/2017, depositata il 26/10/2017, numero 8713), che si inquadra in un insieme di pronunce volte a ribadire quanto già sancito legislativamente (Decreto Legge 06 luglio 2011, numero 98, Articolo 18, comma 12, convertito in Legge 15 luglio 2011, n. 111 che fornisce interpretazione autentica della Legge 8 agosto 1995, numero 335, Articolo 2) ha stabilito che non sono dovuti i contributi inps dagli iscritti in albi professionali.

Leggi tutto: Non dovuti i contributi Inps dagli iscritti agli Albi professionali

Compila il modulo per richiedere informazioni, 

Riceviamo solo su appuntamento.

  Roma, via La Spezia 43

  Ariccia, Largo Savelli 14

 

  06 89346494 - 349 40 98 660
segreteria@studiobuccilli.com
www.studiobuccilli.com
x

 chiamaci 06 89346494 - 349.40.98.660 | invia emailsegreteria@studiobuccilli.com | assistenza sediRoma - Ariccia - Latina

UN AVVOCATO IN TUA DIFESA

x

Compila il modulo per una valutazione gratuita. 

Riceviamo solo su appuntamento.

 


Roma, via La Spezia 43

 Ariccia, Largo Savelli 14

 

  06 89346494 - 349 40 98 660
segreteria@studiobuccilli.com
www.studiobuccilli.com